Notizie


Facebook, Twitter o giochi on-line?

Un uso sano di internet aiuta gli adolescenti a formare la propria personalità. A dimostrarlo è uno studio dell'Università di Tel Aviv (Israele), pubblicato sul Journal of Adolescence, secondo cui anche il tempo passato su social network come Facebook aiuta i ragazzi a rispondere a domande riguardo alla propria identità e a trovare gli strumenti necessari per affrontare la vita futura. La ricerca ha coinvolto 278 adolescenti israeliani - sia maschi che femmine - e ha evidenziato che il web porta all'isolamento dal mondo quando viene utilizzato per cercare videogiochi online, siti di gioco d'azzardo o materiale pornografico. Viceversa, gli adolescenti che passano molto tempo sui social network o su siti di informazione sfruttano internet per definire la propria personalità e capire quale sia il proprio posto nel mondo. Questo, spiegano i ricercatori, porta alla necessità di ridefinire il concetto di “dipendenza da internet”: non è la quantità di tempo passato a navigare a fare la differenza quanto, piuttosto, la qualità delle informazioni cercate. E quei genitori secondo cui l'uso del web da parte dei propri figli, seppur sano, è eccessivo, dovrebbero impegnarsi di più per offrire loro stessi ai ragazzi le informazioni che altrimenti cercherebbero in rete. (Fonte: SaluteOggi - ASCA.it)

Altre Notizie:

Aifa approva vaccino Pfizer per ragazzi tra 12 e 1...

CTS: efficacia e sicurezza anche per questa fascia di età.
La Commissione Tecnico Scientifica (CTS) di AIFA ha approvato l’estensione di indicazione di utilizzo del vaccino Comirnaty...

Leggi

Mal di schiena, una campagna di sensibilizzazione ...

Promossa da Novartis con le associazioni dei pazienti.
Il mal di schiena si combatte anche attraverso una corretta informazione, una cura adeguata e l’aiuto dalla ginnastica posturale. E’ ...

Leggi

Guglielmino (Siru): fumo sigaretta danneggia ferti...

Smettere è il primissimo atto amore che possiamo fare per nostri figli.
“Il fumo può distruggere il sogno di diventare mamma e papà, naturalmente o anche con l’aiuto...

Leggi

Sclerosi multipla: malattia nota a italiani ma anc...

Indagine SWG in occasione della Giornata Mondiale.
In occasione della Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla il 30 maggio, l’istituto di ricerca SWG ha condotto per Almirall – azienda...

Leggi

Diabete e medici di famiglia, una battaglia con le...

Riflessioni dopo il convegno di Motore Sanità e Diabete Italia.
Tra le fragilità che la pandemia ha messo in evidenza è emersa anche quella della presa in carico dei pazienti...

Leggi

Ricerca, 16mila Terapie Avanzate in sperimentazion...

Ecco la nuova frontiera contro le malattie (oggi) incurabili.
Il 2030 sarà l’anno domini della medicina che curerà i nostri figli e nipoti. Entro il prossimo decennio infatti...

Leggi

SCOPRI
L'APP